Il Blog di Peppe Totaro
10Mag/13Off

Una lezione di vita del prof. Silvio Micali

Seguire una Lectio Magistralis del prof. Silvio Micali significa avere il privilegio di ascoltare le parole di un pioniere dell'Informatica che continua a contruibire all'evoluzione di questa meravigliosa scienza.

Sono doppiamente felice per il conferimento del Premio Turing (paragonabile per prestigio al Premio Nobel), insieme a  Shafi Goldwasser, ed i risultati ottenuti dal prof. Micali, laureatosi alla Sapienza, poiché sono uno studente dottorando dell'Ateneo di Roma e, soprattutto, sono siciliano. Egli, infatti, è nato a Palermo nel 1954 e dal capoluogo siciliano ha iniziato il suo cammino verso una splendida "avventura scientifica".

In particolare, ho apprezzato la semplicità e la chiarezza della sua lezione, costituita in gran parte da un lungo percorso di ringraziamenti rivolti alle persone che hanno ispirato e formato il suo pensiero umanistico e scientifico. Inoltre, in più occasioni, il prof. Micali si è soffermato sul ruolo fondamentale dei suoi giovani collaboratori esaltando i principi del lavoro di squadra, i quali sono indispensabili per il raggiungimento di qualsiasi obiettivo importante.

Infine, i dottorandi di Informatica della Sapienza, di cui sono orgoglioso di far parte, hanno avuto l'enorme privilegio di incontrare il prof. Silvio Micali nell'aula seminari del Dipartimento di Informatica per un sano ed illuminante confronto su argomenti scientifici e sociali.

Non posso nascondere che l'evento di oggi ha generato nel sottoscritto un'autentica iniezione di fiducia. In un periodo così delicato per il nostro Paese, l'insegnamento del prof. Micali rappresenta senza dubbio un esempio da seguire con spirito di sacrificio e passione per conferire una dignità sociale alle nostre vite.

Lectio Magistralis del prof. Silvio Micali

Un momento della Lectio Magistrali del prof. Sivlio Micali

 Aggiornamenti

La Lectio Magistralis di Silvio Micali presso l'Aula Magna della Sapienza, praticamente gremita, è stato un evento seguito e documentato dalle TV locali e nazionali più importanti.

Servizi televisivi:

6Mag/13Off

Lectio magistralis del prof. Silvio Micali

Pubblicizzo con grande entusiasmo e piacere la Lectio Magistralis del prof. Silvio Micali che si terrà venerdì 10 maggio alle ore 10 presso l'Aula Magna della Sapienza. Sarò presente all'evento e consiglio a tutti di prenotarsi tramite il sistema di iscrizione delle cerimonie istituzionali per non perdersi questa fantastica opportunità.

Il prof. Silvio Micali è stato insignito quest'anno del Premio Turing, la più alta onoreficenza per contributi di natura scientifica all'informatica, paragonabile per prestigio al Premio Nobel e alla Medaglia Fields. È la prima volta che questo premio viene conferito ad un italiano.

Non mancate.

5Mag/12Off

Campionati Nazionali Universitari a Messina

CNU Messina 2012La 66esima edizione dei Campionati Nazionali Universitari (CNU 2012) si svolgerà a Messina dal 18 al 27 maggio. Questa prestigiosa manifestazione sportiva rappresenta indubbiamente un'importante sfida per l'Università degli Studi di Messina, che avrà una grande occasione per dimostrare le proprie capacità organizzative e dare lustro allo sport peloritano.

Dopo il passaggio delle consegne da Torino a Messina (potete consultare medagliere e photogallery dei CNU Torino 2011), la macchina organizzatrice si è attivata in modo imponente per garantire l'adeguatezza degli impianti sportivi in cui si svolgeranno le gare delle 28 discipline previste, suddivise in tre categorie (campionati, criterium, promozionali). A tal proposito, bisogna ricordare che Messina sarà teatro anche di importanti sfide dello sport paralimpico, nella fattispecie la Scherma e il Tennis Tavolo.

I Campionati Universitari Nazionali prevedono due "varianti", una per gli sport invernali e l'altra per Canoa e Canottaggio. I CNU invernali 2012 si sono svolti dal 12 al 15 marzo a Bormio, mentre i CNU di Canoa e Canottaggio avranno luogo il 26 e il 27 maggio presso il lago di Monate (VA). L'organizzazione di quest'ultima manifestazione è stata affidata alla delegazione regionale CUSI Lombardia.

A Messina si parte venerdì 18 maggio con le gare di Taekwondo presso la Cittadella Unimesport "Annunziata" (centro che ospiterà numerose gare e non ha nulla da invidiare alle altre strutture univeristarie italiane) e Tiro a volo al Campo Interdonato di Nizza di Sicilia. Il calendario completo e un elenco esaustivo delle sedi sono disponibili sul sito ufficiale dei Campionati. Tra le squadre messinesi qualificate figurano il basket maschile, che ha usufruito di una wildcard, e il rugby maschile, classificatosi al primo posto nel suo girone. Purtroppo, non è andata bene alle squadre di pallavolo e calcio a cinque. Ulteriori informazioni sui risultati delle fasi preliminari sono reperibili sul sito del CUSI.

Cittadella - UniMesport "Annunziata"

Credo fortemente che organizzatori, studenti e cittadini si compoteranno egregiamente sia dal punto di vista logistico sia per l'accoglienza che offriranno ai numerosi atleti. Da grande appassionato di sport, sono molto entusiasta per l'inizio dei Campionati e sono felice che la mia città organizzi ed ospiti un evento così importante. In base al tempo a disposizione, cercherò di seguire il maggior numero possibile di gare per condividere (anche live) aggiornamenti, fatti ed opinioni sul mio sito. Tutte le notizie e gli articoli sulla manifestazione sportiva saranno contrassegnati con il tag cnu.

Buoni Campionati a tutti. Giuseppe

Siti di approfondimento

  • http://www.unime.it/
  • http://www.cusme.it/
  • http://www.cnumessina2012.it/
  • http://www.cusi.it/
9Dic/11Off

Incontro sul vino di “Marsala” a Messina

Incontro AIS 10 dicembre 2011 Vino di MarsalaSabato mattina alle ore 9.00 si terrà a Villa Pace (Via Consolare Pompea, Messina) un incontro formativo nell'ambito del Progetto Vino organizzato dai colleghi del Corso di Laurea in Scienze Gastronomiche e del Dottorato di Ricerca in Scienze Enogastronomiche dell'Università degli Studi di Messina e dall'AIS Messina Tirrenica. Il tema principale dell'incontro sarà il vino di "Marsala".

Per la partecipazione all’evento è richiesto un contributo di € 10,00 (studenti UNIME € 7,00). Il contributo comprende un sostanzioso "pacchetto": iscrizione, bicchiere con tasca, cartellina e materiale didattico, degustazione dei vini e dei prodotti alimentari, attestato di partecipazione. Per ogni iscrizione, un euro sarà devoluto alle ragazze e ai bambini della casa famiglia CIRS “La Glicine” di Messina.

Potete scaricare il programma dell'incontro qui dove troverete anche i riferimenti per iscrizioni ed informazioni.

Oltre a scoprire storia, aspetti scientifici ed interessanti informazioni sul vino Marsala sarà una ghiotta occasione per imparare i principi di tecnica della degustazione dei vini grazie al prof. Nicola Caravello dell'AIS ed assaporare le prelibate preparazioni a cura del Corso di Laurea in Scienze Gastronomiche.

Il sottoscritto sarà presente per effettuare alcune riprese video... e soprattutto per bere un bicchiere di buon vino. Non mancate.

Giuseppe

Post eventum

Un incontro piacevole e ricco di gustosi contenuti. Così si potrebbe riassumere il convegno sul vino di "Marsala" tenutosi questa mattina, sabato 10 dicembre, nell'incantevole Villa Pace. Un discreto pubblico formato prevalentemente da studenti e docenti universitari ha assistito alle presentazioni di professionisti che operano a vario titolo nel settore enogastronomico.

Dopo le operazioni di registrazione dei partecipanti ed il ritiro di materiale informativo e tasca con bicchiere per la degustazione, alle ore 10:00 il prof. Giacomo Dugo, Professore Ordinario di Chimica degli Alimenti dell'Università degli Studi di Messina, nonché "padrone di casa", presenta ufficialmente l'evento ed inizia il suo intervento dal titolo "Il marsala dalle origini ad oggi", parlando a 360 gradi sia delle origini storiche del Marsala sia delle sue peculiarità che rendono il vino siciliano così apprezzato e particolarmente adatto in determinate circostanze.

Successivamente intervengono gli altri relatori. Il dott. Nicola Cicero del Dipartimento di Scienze degli alimenti e dell'ambiente introduce alcuni aspetti legati alla ricerca scientifica, mentre il dott. Ignazio Florio Pipitone Spanò del Consorzio Volontario Vino Marsala ritorna a parlare di storia con interessanti e coinvolgenti aneddoti sul vino Marsala. Con l'intervento di Domenico Buffa, produttore di Marsala DOC, inizia la parte pratica della mattinata, mirata a far conoscere le diverse tipologie del vino. Infine, la parola passa ai relatori dell'AIS, prima con Alessandra Garavini, che mette a confronto con grande eleganza vini fortificati e liquorosi, e poi con Nicola Caravello che coinvolge il pubblico nella degustazione di una varietà di Marsala e di uno sherry.

Terminate le presentazioni, la platea è invitata a mettere subito in pratica le nozioni apprese con altri ottimi vini abbinati alle preparazioni degli studenti del corso di laurea in Scienze Gastronomiche, che hanno concluso brillantemente una deliziosa mattinata.

Video e presentazioni dei relatori intervenuti saranno presto disponibili nei relativi siti istituzionali.

Bevete responsabilmente.

   
Translate »