Il Blog di Peppe Totaro
26Mag/12Off

CUS Parma trionfa nel calcio ai CNU 2012

CUS Parma campioneSi è concluso ieri il torneo di calcio dei Campionati Nazionali Universitari 2012. Il CUS Parma si è imposto 3-0 contro il CUS L'Aquila nella finale andata in scena alle ore 18 allo stadio San Filippo di Messina.

A mio parere ha vinto la selezione con più qualità e il risultato non è per nulla inatteso. Il CUS Parma, infatti, è stato capace di presentare al torneo un gruppo di studenti-calciatori con importanti doti tecniche e fisiche (alcuni militano in campionati semiprofessionistici). In finale, la squadra emiliana ha meritato creando un numero maggiore di palle goal, sfruttando le qualità dei suoi giocatori migliori e gestendo la partita con il possesso palla nei momenti difficili. Nonostante la netta superiorità tecnica del CUS Parma, il CUS L'Aquila ha fatto la sua parte e avrebbe meritato di segnare almeno un gol, ma purtroppo la selezione abruzzese non è stata in grado di concretizzare le occasioni create (in particolare nel primo tempo al termine di un'ottima azione sulla catena di destra che avrebbe portato il risultato sul punteggio di 1-1).

La finale, inoltre, si è svolta all'insegna del fair play, non ci sono stati falli proibiti, eccessi o scorrettezze, nonostante la terna arbitrale abbia evidenziato per l'ennessima volta le lacune degli arbitri messinesi, palesemente in difficoltà e non all'altezza in tutte le partite del torneo.

Al termine della gara, grandi festeggiamenti degli emiliani, ai quali si sono unite le simpatiche ragazze del volley del CUS Parma, giunte allo stadio subito dopo la vittoria del torneo di categoria avvenuta qualche ora prima.

Tutti i risultati della fase finale sono illustrati nella tabella seguente (cliccare sull'immagine per ingrandirla).

Risultati calcio CNU 2012

Risultati fase finale Calcio CNU Messina 2012

In generale, il torneo di calcio è stato caratterizzato da squadre di buon livello tecnico e fisico. Probabilmente, il miglior gioco collettivo è stato espresso dal CUS Cagliari, battuto solo dalla selezione vincitrice del torneo. Lo spirito di aggregazione che si respira in manifestazioni di questo tipo testimonia ulteriormente le enormi potenzialità dello sport universitario, che andrebbe alimentato maggiormente garantendo livelli ancora più alti di programmazione ed organizzazione sia a livello nazionale sia nelle università.

Concludo ringraziando mister De Padova, allenatore del CUS Lecce, e mister Paselli, allenatore del CUS Parma, che ho avuto il piacere di conoscere durante le partite del torneo e mi hanno concesso un po' del loro tempo per uno scambio di vedute sul calcio universitario (e non solo) che spero di raccontare prossimamente.

 

Be Sociable, Share!
Commenti (0) Trackback (0)

Spiacenti, il modulo dei commenti è chiuso per ora.

I trackback sono disattivati.

Translate »